Pagine

mercoledì 21 dicembre 2011

CIE BOLOGNA: FUGA RIUSCITA PER 3 TUNISINI E 1 ALGERINO

c.i.e. di bologna

Terza rivolta in una settimana nei centri di identificazione e espulsione. Dopo Trapani e Torino, anche il Cie di Bologna torna in stato di agitazione. La protesta è passata dai tetti. Ed ha portato frutto. Sì perché alla fine quattro ragazzi sono riusciti a fuggire e a far perdere le loro tracce. Sono tre tunisini e un algerino. Alle dieci di sera di venerdì 16 dicembre, sui tetti erano riusciti a salirci in dieci. Ma al momento di scavalcare la gabbia sul lato di via Mattei, sei di loro sono stati bloccati dalle forze dell'ordine di guardia al Cie. Uno di loro è inoltre stato arrestato con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale. In questo momento non sappiamo se vi siano dei feriti. Di seguito la notizia come riportata dalla stampa locale. Sul sito di Macerie invece, trovate la ricostruzione dell'evoluzione della protesta. Sì perché dopo la fuga di venerdì sera, per tutto sabato e domenica ci sono state sommosse e tentativi di fuga, contrastati con gli idranti aperti dalle forze dell'ordine contro i fuggitivi sui tetti. Negli scontri sarebbero rimasti feriti almeno due reclusi, uno avrebbe riportato una frattura alla gamba cadendo dal tetto. E l'altro avrebbe perso coscienza dopo aver sbattuto la testa in una caduta.










continua...






http://fortresseurope.blogspot.com/
Posta un commento