Pagine

venerdì 13 gennaio 2012

FINALMENTE LA LEGA NORD SI SPACCA...MENTRE AD ALBENGA IL CONSIGLIERE AICARDI NON SI E' (ANCORA) DIMESSO, DIFESO DALLA SINDACHESSA LEGHISTA...

Apprendo dai giornali che, finalmente!, la lega nord si è spaccata sull'arresto di Cosentino.
La lega nord è stato tra i partiti che hanno portato più disgrazie al nostro paese: hanno sdoganato il razzismo e la volgarità, hanno esaltato l'egoismo e il localismo, hanno abbassato il livello della discussione politica (non che prima si parlasse dei massimi sistemi) al livello della bettola più scalcinata; hanno fatto scempio della Costituzione.
Certo, non erano da soli. Sono stati il partito neofascista con più seguito (anche se il 'simpatico' Dalema, vera intelligenza sopraffina, l'ha definita in tempi lontani, a dire il vero, "una costola della sinistra").

Ad Albenga nonostante tutte le polemiche, gli interventi e i 'passaggi' su telegiornali nazionali (Rainews24) e regionali (TG della Liguria, con una mia fugace apparizione), tutto è immobile. La sindachessa vergognosamente ha derubricato il delirio a un semplice scherzo, una battura...si sa sono ragazzi...non lo farà mai più (mancava solo che dicesse 'giurin giurello').

Mauro Aicardi deve dimettersi. Mi vien voglia di proporre di scrivere al Ministro degli Interni...

PS: spero, uscendo di casa di leggere che si è dimesso (non il Ministro degliInterni, ma il consigliere comunale Aicardi), ma dubito...
Posta un commento