Pagine

venerdì 13 gennaio 2012

CONSIGLIERE MAURO AICARDI, DIBATTITO SULL'INTELLIGENZA

In questi ultimi anni sono state date molte definizioni di intelligenza. Martin Gardner ne ha definite sette, se non ricordo male. Mauro Aicardi forse aggiornato sul dibattito epistemologico in corso, ha dichiarato (circa le sue esternazioni sul fatto che per gli immigrati ci vogliano i forni) che è stato uno stupido (com'era scritto sulla locandina di un noto quotidiano).

Ma va? Caro Consigliere, non ci prenda in giro. La stupidità non c'entra: questo è razzismo bello e buono. Suo e di quelli come lei, del suo partito che ha partorito le nuove leggi razziali e quelle altrettanto orribili sui respingimenti. di quelli come lei e del suo partito che volevano murare i francescani di Treviso che ospitavano i migranti...

Si dimetta e rifletta. Ma non si giustifichi con l'intelligenza o la stupidità...
Posta un commento