Pagine

lunedì 15 novembre 2010


Con una lettera invita a disertare la cerimonia del 10 dicembre
La Cina agli ambasciatori: ignorate il Nobel per la paceL'ambasciata cinese a Oslo ha scritto ai diplomatici degli altri Paesi chiedendo di non recarsi alla cerimonia di conferimento del premio a Liu Xiaobo, considerato un "criminale". Pechino ha minacciato "conseguenze" per i Paesi che daranno sostegno al dissidente.
Oslo, 15-11-2010
Diversi Paesi non hanno ancora deciso se partecipare alla cerimonia di consegna del premio Nobel per la pace al dissidente cinese Liu Xiaobo, prevista a dicembre. Lo rende noto l'Istituto Nobel.
"Numerosi ambasciatori hanno chiesto di rinviare la data limite" per rispondere all'invito alla cerimonia del 10 dicembre a Oslo, ha dichiarato il direttore dell'Istituto, Geir Lundestad, aggiungendo che una lista piu' precisa dei partecipanti dovrebbe essere disponibile giovedi'.
La Cina, che considera Liu Xiaobo un "criminale", ha minacciato "conseguenze" per quei Paesi che darannoil loro sostegno al dissidente. L'ambasciata cinese a Oslo ha inviato una lettera alle sedi diplomatiche degli altri Paesi per chiedere loro di non recarsi alla cerimonia. Alla consegna del Premio sono stati invitati tutti gli ambasciatori accreditati in Norvegia, i quali avevano tempo fino alla data di oggi, 15 novembre, per rispondere. La maggior parte dei Paesi europei, tra cui Francia, Gran Bretagna e Germania, cosi' come gli Stati Uniti, hanno gia' confermato la loro presenza.
dal sito www.rainews24.rai.it
Posta un commento