Pagine

martedì 15 giugno 2010

SBARCA A GENOVA LA NAVE DEI DIRITTI

Care tutte e tutti,

vi ricordo che il prossimo 27 giugno a Genova arriverà la Nave dei Diritti, nell'ambito dell'importante inziativa "Lo Sbarco". Giovani italiani e italiane espatriate/i all'estero che salperanno da Barcellona per arrivare in Italia, per protestare contro razzismo, assenza di diritti, limitazioni della democrazia e della libertà nel nostro paese. Potete trovare tutte le informazioni sull'iniziativa sul sito www.losbarco.org.

Io ho dato il mio sostegno con un video messaggio che è stato caricato sul loro portale, e domenica sarò a Genova per accogliere l'arrivo della nave. Di seguito incollo una bozza di programma delle numerose piazze che in città saranno animate da iniziative, momenti collettivi, associazioni ed organizzazioni unite in una giornata di lotta collettiva.

Mi auguro davvero che possiate partecipare numerose/i, e di incontrarvi a Genova.

Abbracci,

Luisa Morgantini

Associazione per la Pace

06 86895520

370 1055770

**********

Lo sbarco - la Nave dei Diritti

Domenica 27 giugno 2010: le piazze dei diritti
In cinque piazze del meraviglioso centro storico di Genova, dalle 10.30 alle 17.00 saranno allestiti cinque luoghi animati dalla voce dei diritti:

- Piazza Matteotti e Palazzo Ducale – Diritto alla Pace

- Piazza Sarzano e Museo di Sant’agostino – Diritto al Sapere e alla Bellezza

- Parco dell’Acquasola - Diritto alla Cura dell'Ambiente e al Futuro

- Palazzo Rosso e Palazzo Tursi - Diritto alla Dignità del Lavoro

- Piazza e Palazzo della Commenda di Pré - Diritto alla Differenza

Incontreremo le associazioni e le persone che resistono alla deriva culturale, civile, sociale e politica del Paese. Si potranno ascoltare finalmente le loro voci che non trovano spazio abitualmente. Conosceremo le loro realtà, il loro impegno quotidiano attraverso materiali, mostre, giochi, canti, musica, racconti, parole, immagini e potremo tessere relazioni per tornare al nostro quotidiano più forti e più ricchi.

ore 17.00 la festa conclusiva, in luogo da stabilire tra piazza matteotti e il porto antico


Posta un commento