Pagine

giovedì 17 giugno 2010

Ho assistito ieri all’intervento della sindachessa leghista a una televisione locale. Ribadiva la sua intenzione di ostacolare i Musulmani in preghiera il venerdì perchè occupano troppo spazio (ma soprattutto non pagano l’occupazione di suolo pubblico), causando infiniti problemi agli abitanti della Piazza e delle vie circostanti.
La sindachessa vorrebbe salvaguardare i diritti di tutti – quindi, suppongo, anche dei Musulmani in preghiera. Comuqnue mi commuove (si fa per dire), una sindachessa leghista che parla di diritti...

Ma, come al solito, non sono i "colpevoli" a spaventarmi, ma gli innocenti (silenziosi) a opreoccuparmi. Dobbiamo reagire! E, come prima iniziativa propongo alla silenziosa società civile albenganese di recarci tutti quanti il venerdì in piazza San Francesco (ironia della sorte e della storia: San Francesco, mentre l’Occidente andava a fare le Crociate, si recava dal Sultano – Musulmano – d’Egitto) al momento della preghiera. Sia per esprimere la solidarietà alla Comunità Islamica, sia per vigilare…non si sa mai…

Posta un commento