Pagine

lunedì 7 maggio 2012

CROLLANO LA LEGA E IL PDL

Lo so che non si dovrebbe essere felici delle disgrazie altrui. Ma diciamolo: questi vent'anni di bossi-berlusconismo ci hanno fatto perdere (anche a noi) il bon ton.
Stando agl exit-poll (e le sezioni scrutinate), la lega ha toccato i minimi storici e il pdl si è frantumato: il problema sono i flussi elettorali. Dove sono finiti i voti degli elettori che finora li hanno sostenuti? Un po' negli astensionisti, senza dubbio. Un bel po' li ha intercettati Grillo (ma come si fa?), un po' il PD (ibid).
Ma il problema non è risolto: quelle persone che erano d'accordo con le leggi razziali, le campagne sicuritarie, con i respingimenti...le stesse persone che, dopo gli scandali, concordavano coi barbari sognanti di Maroni...cosa hanno votato? Forza nuova? Bleah!

Ora il problema sono gli altri, PD in testa. Sarà anche il primo partito,c ome dice la Finocchiaro. Però mi sembra sempre più un contenitore vuoto che per di più supporta un governo di destra, di tecnici (specialisti senza cuore, per dirla con Weber). E le sinistre, cosa fanno...tremo al pensiero...Ora più che mai occorre vigilare...
Posta un commento