Pagine

venerdì 4 marzo 2011

ROMA LADRONA, LEGA SPRECONA

Ricordate i manifesti della lega nord dove l'Italia (del nord) era rappresentata come la gallina dalle uova d'oro che veniva sfruttata dal sud...e sotto immancabilmente la scritta ROMA LADRONA LA LEGA NON PERDONA...

A parte tutto ciò che si potrebbe elencare, l'ultima trovata dei nostri (dopo la serie di federalismi), è il mancato accorpamento delle elezioni amministrative si terranno tra poco e i referendum che, invece si terranno a metà giugno.

In questo modo si bruciano 350 milioni di euro. Bell'esempio! Evidentemente i nostri (si fa per dire) federalisti hanno paura che i referendum (sull'acqua pubblica e il nucleare) possano raggiungere il quorum, risentendo della partecipazione alle amministrative. Invece il diabolico Maroni cosa fa? porta gli italiani a votare per tre volte in pochissimo tempo, sperando di far fallire i referendum.

Spero che la lega affondi al più presto...fino a quando li lasceremo al governo?
Posta un commento