Pagine

lunedì 7 febbraio 2011



Morto Giovanni Bollea. Scrisse
"Le madri non sbagliano mai"


È morto oggi a Roma Giovanni Bollea, considerato il fondatore della moderna neuropsichiatria italiana. Si è spento al Policlinico Gemelli di Roma dopo un lungo ricovero alle 18 di oggi. La camera ardente sarà allestita in Campidoglio, nella Sala della Protomoteca, martedì 8 febbraio, a partire dalle ore 10. Era nato nel 1914 a Cigliano Vercellese.

Fondatore e direttore dell'Istituto di neuropsichiatria infantile di via dei Sabelli nel quartiere di San Lorenzo a Roma, Bollea è stato il primo presidente della Società italiana di neuropsichiatria infantile, nonché promotore di innumerevoli iniziative per l'infanzia.

Nel 2003 ha ricevuto la laurea honoris causa in Scienze dell'Educazione (Università di Urbino) e nel 2004, il premio alla carriera al Congresso mondiale di Psichiatria e psicologia infantile di Berlino. Membro del Comitato d'onore del «Premio Unicef - dalla parte dei bambini» dalla sua istituzione nel 1999, ha pubblicato più di 250 lavori, tra cui il compendio di neuropsichiatria e il bestseller «Le madri non sbagliano mai» (Feltrinelli).




http://www.unita.it/culture/ del 6 febbraio 2011
Posta un commento