Pagine

martedì 6 luglio 2010

GRAZIE ALLA LEGGE SUI RESPINGIMENTI E AGLI ACCORDI CON LA LIBIA, DECINE DI PERSONE DI NAZIONALITA' ERITREA STANNO MORENDO NEL DESERTO LIBICO
SOTTOSCRIVIAMO L'APPELLO IN FAVORE DELLA LORO LIBERAZIONE:
Scrivi a info@interno.it questo messaggio :
io, nome e cognome, sono convinto/a che un paese democratico non possa essere complice
di un crimine contro l'Umanità.
Fermate il massacro dei prigionieri eritrei in Libia.
Posta un commento