Pagine

sabato 2 ottobre 2010

BASTA! PARTO VOLONTARIO!

Cari amici lettori,
ho deciso: in questo grave momento storico, sento la pressione dell'urgenza. L'amor patrio si è impossessato del mio cuore, del mio spirito e del mio cervello. Bisogna fare qualcosa. Qualunque cosa, basta agire!

Non si possono più ascoltare certe notizie e rimanere insensibili o, peggio, inchiodati davanti alla tv o al pc.

Bisogna aiutare chi è meno fortunato di noi e non riesce a risolvere i suoi problemi. Prendete il Sindaco di Adro (Brescia). Sì, quello che ha letteralmente farcito di simboli leghisti un edificio della scuola pubblica statale (già il fatto che l'abbia intitolato a Gianfranco Miglio, la dice lunga. Anche perchè, se non ricordo male, verso gli ultimi tempi, lo stesso Miglio, già uno dei padri fondatori della lega, ne aveva detto peste e corna, come sidice in Liguria...): ben 700! L'ha messi anche nel cesso?

Comunque, dicevo, non sipuò stare a sentire queste notizie senza voler far qualcosa: partirò volontario per quel di Adro: il Sindaco ha detto che non ha i soldi per rimuovere i simboli leghisti. Mi offro volontario? Devo portare il tronchesimo, la calce, la mazza, il martello? Cosa devo mettere in macchina? Vengo a mani nude?

PS: un solo dubbio: quanto a speso questo simpatico sindaco leghista per mettere tutti quei simboli? Non poteva spendere i soldi dei contribuenti in altro modo?

PSS: come al solito, quando si ascoltano queste notizie, c'è sempre qualcuno che afferma . Alzi la mano quanti di voi hanno visto che so io, una falce e martello in qualunque scuola elementare...io ne ho vista una, una volta, ma ero in prima elementare (1964)...
Posta un commento