Pagine

sabato 30 luglio 2011

NOTIZIE DALLA PADANIA

Cari lettori,
prometto che per un po' non parlo più della lega nord e delle sue malefatte. Però queste notizie non riuscivo a tenerle solo per me...
I: ci sono molte categorie di persone (?) che mettono a dura prova la mia pazienza e il mio credo non violento. Ne citerò alcune: i razzisti, gli sfruttatori, i leghisti, i cacciatori, i ciclisti, i milanisti e via dicendo. Però quando alcune di queste categorie si costituiscono fondendone altre, è veramente troppo! Prendete ad esempio la notizia pubblicata da La Repubblica che verrà organizzato nientepopodimenoche il Giro della Padania: 900 km dal Monviso a Venezia. Per fortuna che non passa in Liguria, altrimenti avrei rischiato...Manco a dirlo è stata un'idea di Bossi che, ormai spodestato da Maroni, può finalmente fare il pensionato (me lo vedo alla Bocciofila, col toscano spento dire a un collega "E pensare che ero un Ministro della Repubblica" e l'altro che gli risponde "E io ero Napoleone!" (la battuta era di Pericoli e Pirella, su un Espresso di 30 anni fa e, nella vignetta, al posto di Bossi c'era Saragat, con l'immancabile fiasco di vino).

II: ma l'altra idea geniale (a parte i Ministeri a Monza: ma quando ci costano?) è Miss Padania, diciamolo. Un dubbio atroce: Miss Padania può concorrere per Miss Universo o la faccenda è troppo mondialista? E perchè non c'è Miss Polenta e Osei o Miss Casseula? Borghezio che fa, il giurato? il giudice?
Posta un commento