Pagine

lunedì 28 aprile 2008

Un libro: Bonhoeffer, i suoi familiari e la lotta contro Hitler

Ultime lettere dalla resistenza. Dietrich Bonhoeffer e i suoi familiari nella lotta contro Hitler.
A cura di Eberhard e Renate Betohe
Edizione italiana a cura di F. Ferrario e T. Franzosi
€ 14.16

Il libro
“Ma è vero che i pesci hanno freddo nell’acqua, d’inverno, se non gli si accende il riscaldamento? E che stanno lì in acqua per la gran sete che hanno?”. Il padre che scrive queste parole serene ai suoi bambini è Klaus Bonhoeffer, la lettera porta la data 19 luglio 1944: il giorno prima dell’attentato a Hitler che Klaus Bonhoeffer aveva contribuito a organizzare insieme al fratello Dietrich e ai cognati Rüdiger Schleicher, Hans von Dohnanyi e Justus Delbrück.
Di loro - tutti uccisi dai nazisti dopo anni di detenzione, interrogatori, torture - questo libro riunisce le ultime lettere dal carcere, quasi tutte inedite in Italia, e i più toccanti ricordi dei familiari. Ricostruisce la straordinaria comunione di una famiglia che seppe opporsi alla barbarie nazista, ispirata, ancor prima che da motivi politici, da un’intensa spiritualità e dai più alti valori della civiltà mitteleuropea.
Un’importante testimonianza storica di grande impatto emotivo; un piccolo, prezioso manuale di etica, in cui cinque amici brutalmente divisi proseguono, agli occhi del lettore, un dialogo di affinità elettive, senza mai perdere, anche nell’estrema tensione morale, il dono della tenerezza, il senso dell’umorismo, l’amore per la cultura, la natura e il bello, nel quadro di una profonda fede cristiana.

Gli autori
Renate Bethge,
nata Schleicher nel 1925 a Stoccarda, è figlia della sorella di Dietrich Bonhoeffer, Ursula, e di Rüdiger Schleicher. È cresciuta a Berlino. Sposatasi nel 1943 con Eberhard Bethge, è madre di tre figli. Ha studiato musica e psicologia. Autrice di saggi sulla famiglia Bonhoeffer e sulla storia del terzo Reich. Laurea ad honorem (in filosofia) del Lynchburg College, Virginia.
Eberhard Bethge,
nato a Warchau (Magdeburgo) nel 1909, è stato allievo e collaboratore di Dietrich Bonhoeffer al seminario clandestino di Finkenwalde e suo grande amico personale. Pastore e teologo, ha consacrato la sua vita a far conoscere le opere e il pensiero di Bonhoeffer. È autore della più grande e completa biografia dell'amico: Dietrich Bonhoeffer. Teologo cristiano contemporaneo. Una biografia (trad. it. Brescia, Queriniana, 1991).

nota
Dietrich Bonhoeffer era una dei maggiori teologi protestanti del '900. E' stato impiccato dai nazisti.

La scheda è stata tratta dal sito
www.claudiana.it
Posta un commento