Pagine

lunedì 14 aprile 2008

LA LEGA. CHE VERGOGNA!

Ogni volta che leggo i risultati elettorali, mi ricordo quando ero anarchico e si definiva il popolo come ‘popolo bue’…Questo blog ha fatto propaganda per la lista Per il bene comune, pacifista e nonviolenta: in Liguria ha preso lo 0,4 % dei voti…Unica consolazione, è rappresentata dal fatto che la lista Ferrara ha preso meno voti...
Il dato che più mi preoccupa non è lo scarso risultato della lista: è che gli italiani hanno riconsegnato il paese in pessime mani. Soprattutto nella mani di un Berlusconi sempre più condizionato dalla Lega e da Bossi…La Lega, che vergogna! Un partito razzista, fascistoide (molto più di Alleanza Nazionale), oscurantista. Un partito che fa politica con la pancia dei cittadini, non con la testa. Un partito che gioca con la pelle di migliaia di immigrati, su cui si basa la nostra economia ma che non devono avere diritti ne pretese…L’ho sempre detto: non sono i colpevoli che mi spaventano, ma sono gli innocenti che mi preoccupano!!! Bossi e gli altri, hanno sfruttato tematiche (a volte anche giuste, come il federalismo, si pensi a figure come Cattaneo: c’entra qualcosa con Gentilini???) per loro fini personali. Roma è ladrona, ma lo stipendio da deputato lo prendono. D’accordo che pecunia non olet, però… ma come dicevo, sono gli innocenti che mi preoccupano quelli che pagano i lavoratori rumeni a 3 euro l’ora, che si arricchiscono sui marocchini impegnati in agricoltura pagandoli quattro lire e facendogli manipolare sostanze tossiche… Loro, gli innocenti, che votano lega e ce l’hanno con gli immigrati: che vergogna! Proprio noi liguri…noi liguri che diciamo ‘l’italia agli italiani’ e ‘padroni a casa nostra’…noi liguri che, se per disgrazia, tornassero a casa tutti i liguri immigrati, non basterebbe l’intero territorio regionale ad ospitarli tutti…

Ora avremo nuovamente ministri leghisti a delirare sulla paganità…la Padania, altra vergogna! Questa terra che non è mai esistita, che non esiste, inventata pochi anni fa da Bossi e quegli altri…Castelli, l’ingegnere prestato alla politica (non si poteva restituire?) che gongola…pensando alla vittoria elettorale di questo partito assurdo (ma che in Veneto ha raggiunto il 22 e oltre %, in Lombardia il 18 e in Liguria il 6…).

Che tristezza! Luigi Einaudi diceva che le teste è meglio contarle invece di romperle…anche se, devo confessare, qualche dubbio ogni tanto mi viene…

Ma ora, quale sarà l’attività del nuovo prossimo governo? Le leggi ad personam, se non ricordo male, le hanno già votate –e Prodi non le ha abrogate. Potranno peggiorare la Bossi Fini; delireranno sul nucleare…ma già anche gli altri su questi temi non scherzavano…ho sentito un esponente della Lega che parlava di ridare potere d’acquisto ai salari (?). Forse ho sentito male…
Che vergogna!

Taccio sull’altra vergogna, non quella di Veltroni, ma quella della così detta Sinistra Arcobaleno…spero ora che si dimettano, soprattutto i dirigenti verdi, partito di governo e di governo…Hanno lasciato la parola PACE sul loro simbolo, finchè l'hanno avuto, e hanno finanziato le missioni militari...e mentre in altri paesi, i verdi raccoglievano consensi, loro, nei loro salotti, vivacchiavano con percentuali da schedina del totocalcio (dove com'è noto, puoi scrivere 1, X o 2 al massimo...). Che vergogna.

Oggi ho sentito Bertinotti che diceva che devono tornare davanti ai cancelli delle fabbriche...eh, no! Quei cancelli dovrebbero varcarli, vedere un po' cosa vuol dire lavorare 8 ore al giorno e, a fine mese, non avere i soldi...

Torno a una mia vecchia proposta: bisogna ripartire dal basso, costituendo presidi culturali e solidali nei luoghi di lavoro e di vita…il cammino è lungo…
Posta un commento