Pagine

martedì 19 gennaio 2010

Cara Caro,

buon anno !!

Alcune informazioni:

---il 6 febbraio ci sarà a Firenze il secondo incontro (dopo quello del 16 maggio) di cattolici che si ritrovano da tutta Italia per discutere della situazione della Chiesa oggi. Nella fase preparatoria ci sono state molte discussioni su come gestire questo incontro che è incentrato su "viene prima il Vangelo della legge" . Ed anche si discute sul seguito da dargli. Ti allego l’invito con il programma e, di seguito, il punto di vista critico di "Noi Siamo Chiesa" che però parteciperà con spirito "dialogante". L’incontro è aperto a tutti.

--- riservandomi di inviarti in seguito il programma ti informo che il 27 febbraio ci sarà a Milano il consueto incontro annuale organizzato da Noi Siamo Chiesa e da altre associazioni. Quest’anno su "La coscienza cristiana davanti alla crisi della convivenza e della democrazia". Argomento urgente e importante, più ora che in passato.

---sono ripetutamente sollecitato a dare informazioni sulla stampa di orientamento non conformista e soprattutto indipendente dalle strutture ecclesiastiche. Ti allego informazioni, anche concrete, sull’agenzia Adista , sui mensili "Confronti" e "Tempi di fraternità". Ti consiglio, se non li conosci, di fartene inviare una copia e poi di abbonarti, se appena puoi. Non ti pentirai. Avrai notizie e riflessioni che trovi raramente da altre parti

---sul sito www.noisiamochiesa.org trovi testi, che non ti allego per non appesantire la mail, che trattano della beatificazione di papa Wojtyla, della morte di Schillebeekc, sul caso Santoro e altro. Puoi commentare i testi.

Shalom Vittorio

ADISTA. Presentazione (www.adista.it)

Adista è uno dei frutti nati dalla spinta al rinnovamento ecclesiale esplosa con il Concilio Vaticano II: alla fine degli anni ‘60 un gruppo di cattolici che militavano a sinistra decise di dare avvio ad un’esperienza che tentasse di porsi come ideale proseguimento delle istanze sorte in quegli anni. Una rivista che si poneva alla frontiera, e intendeva stimolare i propri lettori e l’opinione pubblica su temi quanto mai attuali e spinosi, allora ed ancor più oggi: la democrazia, fuori e dentro la Chiesa, la partecipazione diretta alla sua costruzione, il rapporto Chiesa-popolo di Dio, gerarchia-base, ma anche quello tra Chiesa e mondo, nel senso della necessità per i cristiani ad andare oltre la dimensione specificamente ecclesiale, alla ricerca di un impegno-militanza che concretizzasse nella realtà sociale e politica.

Al posto del verde ogni quindici giorni c’è Adista Segni Nuovi, il numero "arancione" di Adista. Una testata più "giornalistica" di "fatti, idee e confronti", dall'impaginazione accattivante. Un aiuto per orientarsi e discernere, nella grande quantità di informazioni di ogni giorno, alcuni fatti, idee e protagonisti sui quali vale la pena di riflettere e dialogare attraverso una attenta e serena lettura della realtà, distinguendo per quanto possibile ciò che vale da ciò che è solo espressione della prepotenza del sistema politico-economico-mediatico. La coerenza più del successo esteriore. Il dialogo più del duello. La ricerca più della certezza di aver ragione.

A questi numeri una volta al mese si aggiunge un terzo Adista, un numero "rosso", di rassegna stampa internazionale: è Adista Contesti, che si propone, attraverso la pubblicazione di articoli comparsi su periodici non italiani, il recupero della dimensione internazionale, di ampliare la comprensione dei fatti, l’ottica, spesso parziale, dell’osservare gli eventi da un punto di vista solo nazionale.

 

Prezzi degli abbonamenti annuali

Tipo di abbonamento

Italia

Europa

Paesi extra europei

Adista cartaceo

€ 70,00

€ 150,00

€ 150,00

Adista Web

€ 50,00

€ 50,00

€ 50,00

Adista Web "full" *

€ 100,00

€ 100,00

€ 100,00

Adista cartaceo + web

€ 80,00

€ 160,00

€ 160,00

Adista cartaceo + web "full"

€ 130,00

€ 200,00

€ 200,00

Bollettino di c.c.p. sul conto n° 33867003 intestato ad Adista - via Acciaioli 7 - 00186 Roma
Assegno bancario non trasferibile intestato ad Adista
Bonifico bancario su CARISPAQ: coordinata IBAN IT 35E0 60400 32000 00000060548 BPMOITQ1XXX
Carta di credito Visa, Mastercard: pagamento sicuro Bankpass
--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Confronti Presentazione (www.confronti.net)

Mensile di fede politica vita quotidiana · dialogo · ecumenismo · laicità · pluralismo · culture · etica.

Fedi e culture in dialogo.

Confronti esce dal maggio 1989 raccogliendo l’eredità di "Com-Nuovi tempi", una delle prime testate ecumeniche cui hanno collaborato, per quindici anni, cattolici, protestanti, credenti "senza chiesa" e persone in ricerca sulle tematiche della fede.

Oggi a Confronti collaborano cristiani di diverse confessioni, ebrei, musulmani, buddhisti, induisti e laici interessati al mondo delle fedi. Ogni numero propone servizi e rubriche che si riferiscono alle diverse religioni: è il segno del nostro interesse ed impegno nel dialogo tra le "fedi viventi". In società sempre più pluraliste nelle culture e nelle fedi, il dialogo è lo spazio aperto in cui, abbattuti i muri delle incomprensioni, delle tensioni e dei fondamentalismi, si può realizzare un vero, reciproco riconoscimento.

Tendenze antisemite che talvolta si esprimono nel revisionismo storiografico sulla Shoah , attitudini e modelli razzisti, intolleranza nei confronti delle minoranze sono fenomeni ricorrenti nelle nostre società. Da qui l’impegno di Confronti sul piano della riaffermazione dei valori della memoria, dell’accoglienza, della solidarietà e della costruzione di una società democratica, pluralista e interculturale.

L’ecumenismo resta ovviamente un tratto costitutivo della rivista. Un ecumenismo attento – anche criticamente –alle testimonianze delle chiese nei confronti della realtà che le circonda.

Da dieci anni il dialogo tra le comunità di fede è diventato uno dei tratti caratteristici della rivista e ne fa una voce particolarmente originale nel panorama culturale ed editoriale. La rivista dedica particolare attenzione alle situazioni internazionali in cui, tra le luci ed ombre, le chiese e le fedi svolgono un ruolo significativo e riconoscibile.

Sui temi di rilievo ecumenico nazionale e internazionale, Confronti ha organizzato vari seminari e convegni. La rivista ha promosso programmi di educazione alla pace in Medio Oriente e nei Balcani.

Confronti – Via Firenze 38, 00184 Roma

tel: (+39) 064820503 fax: (+39) 064827901

 

Abbonamenti 2010: 50 euro

80 euro per l’abbonamento sostenitore (con uno dei seguenti libri in omaggio)

Travaglio/Vauro
, Sangue e cemento. Le domande senza risposta sul terremoto in Abruzzo, Editori riuniti

Andrea Leccese
, Torniamo alla Costituzione!, Infinito Edizioni

Manuela Dviri
, Shalom, Omri. Salam, Ziaad (con illustrazioni di Staino), Sinnos editrice

Cecilia Brighi
, Il pavone e i generali. Birmania: storie da un paese in gabbia, Baldini Castoldi Dalai

Furio Colombo
, Post giornalismo, Editori Riuniti

il Germoglio onlus
, Fiori di pace. Esperienze di dialogo fra ragazzi israeliani e palestinesi a Verona, dvd in collaborazione con Confronti

€70

per l’abbonamento estero.
€8

per una copia arretrata

Versamenti su c.c.p. 61288007 intestato a coop. Com Nuovi tempi, via Firenze 38, 00184 Roma, oppure su vaglia postale appoggiato sull’ufficio postale di Roma 13.

È possibile sottoscrivere l’abbonamento utilizzando carta di credito: Visa, Cartasì, Eurocard/Mastercard; per informazioni contattare il numero: 06 482 0503.

Abbonamenti Email

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


Tempi di fraternità Presentazione (www.tempidifraternita.it)

Elio Celestino

TARETTO

, frate cappuccino, fonda la rivista nel 1971 trasformando una precedente pubblicazione francescana.

Nel 1976, con lungimiranza, trasforma il mensile, di sua proprietà, in una cooperativa perché non sia più espressione individuale ma di un gruppo di persone, l'attuale redazione.

Da allora il mensile, con alterne vicende, ha sempre seguito gli avvenimenti della chiesa e dell'attualità, fedele all'ispirazione originaria, interessandosi a tutto ciò che si muove nelle piccole realtà quotidiane, dalle comunità di base al movimento "Noi siamo chiesa", dai gruppi di solidarietà e di impegno per il terzo mondo ai movimenti per la pace e contro la globalizzazione proposta dal nuovo modello di sviluppo neoliberista a senso unico, prospettando e proponendo una fraternità che trae la sua origine dal vangelo e da Francesco D'Assisi.

È un punto di incontro di cattolici che credono nella laicità e perciò nella sostanziale parità tra uomini e donne, liberi e schiavi, ebrei e greci di fronte ai grandi interrogativi dello spirito e alle grandi sofferenze dell'esistenza. E che occorre vigilare continuamente poiché le religioni corrono continuamente il rischio di volersi impadronire di Dio e delle coscienze umane anziché servire l'uno e le altre in timore e tremore.

Abbonamento annuo euro 25

• conto corrente postale 29466109 intestato a TEMPI DI FRATERNITA' via Garibaldi 13 - 10122 TORINO
• bonifico bancario IT60D 07601 01000 000029466109 - Poste italiane
• bonifico dall'estero IT60D 07601 01000 000029466109 - BIC BPPIITRRXXX - Poste italiane
• PayPal http://www.paypal.it/it con carta di credito (Visa, Visa Electron, MasterCard)
o carta prepagata ricaricabile (come Postepay, Kalibra ed altre ancora)
o fondi disponibili sul tuo conto PayPal (saldo),
accreditando il conto tempidifraternita@tempidifraternita.it

È possibile sottoscrivere un abbonamento o richiedere gratuitamente due

numeri saggio

della rivista.

 

Posta un commento