Pagine

martedì 7 ottobre 2008

CI PRENDONO IN GIRO?

Ci prendono in giro?
Questa mattina, ho sentito su Rainews24 che Karzai (ufficialmente il Presidente della Repubblica afgana, in realtà, tutt'alpiù il sindaco di Kabul, com'è stato definito) ha chiesto nientepopodimenoche ai Talebani (per carita! solo a quelli moderati, sia chiaro) di collaborare. I vertici della NATO sono concordi.

E' veor che uno a 50 anni dovrebbe meravigliarsi un po' meno...ma nonerano i Talebani il pale in ersona, l'archetipo del cattivo (brutto, sporco) nemico odiatissimo? Contro di loro non era stata iniziata una carneficina (di civili, non di talebani: nelle guerre moderne sono sempre i civili ad andarci di mezzo; i militari molto meno: mica sono scemi?!), una vera Crociata del Bene contro il Male ecc. ecc.

E ora, i Talebani sono di nuovo buoni? Eh, sì, dico di nuovo perchè lo erano già prima, quando agli USA e alla CIA servivano in funzione antisovietica...eh sì, io mi lamento del genio militare italico, ma quello americano è lungimirante...Geoge Bernard Shawn (che sembra abbia scritto solo citazioni) ha detto che "da un militare non mi attendo che pensi"...

...e, comunque, ci prendono in giro...
...e comunque, cambiano i governi ma noi siamo sempre complici di massacri e di guerre scatenate in giro per il mondo per conto terzi (eh sì perchè i nostri gloriosi soldatini sono un po' dappertutto, mica solo in Iarq o in Afganistan)...

Giuliano
Posta un commento