Pagine

mercoledì 17 agosto 2011

Calderoli, sciopero dei calciatori e evasori...

Chi l'avrebbe mai detto: per una volta sono d'accordo con il leghista Calderoli. Forse a ferragosto succede anche questo. Ho ascoltato su Rainews24 che il ministro Calderoli, quando ha sentito delle proteste dei calciatori contro il cosiddetto contributo di solidarietà (che vogliono far pagare alle società). Non amo il calcio e non me ne interesso, ma non mi risulta che i tesserati della serie A siano equiparabili a un pensionato...Loro, i calciatori, dicono che ci sono anche giocatori poveri. sarà, ma quelli che salgono agli onori della cronaca non lo fanno perchè sono alla fame...Ora stanno dicendo che E'to passa a una squadra russa per soli (si fa per dire) 20.000.000 di euro l'anno. Io ne prendo 1300, fate un po' voi... 
Sarà un fremito di maoismo di ritorno, ma per certa gente ci vorrebbero sei mesi (in tutta la vita) di lavoro alla catena di montaggio...

Evasori. Alla stessa fonte, ho sentito che l'Agenzia delle Entrate sta indagando sui proprietari dei Bagni: nel solo Lazio evadono almeno 1 milione di euro. Complimenti! Anche perchè non si capisce per uqlae motivo, avendo l'Italia circa 8.000 Km di costa, d'estate, passeggiando al mare è difficile vederlo, il mare: ci sono solo cabine, bar e compagnia bella. Eppure anche loro sono un'altra categoria che si lamentano sempre, che non c'è più turismo, che quest'anno è andata male. Sarà. Provate però ad andare in qualsiasi località di mare e cercare di parcheggiare o andare a mangiare una pizza...

E che dire di quel miliardario americano che ha detto che nonè giusto che lui, stra ricco, paghi il 17% di quello che introietta, mentre i suoi dipendenti paganao oltre il 40%. Che dire? Sarà un comunista?
Posta un commento