Pagine

mercoledì 14 ottobre 2009

notizie dal mondo valdese

Cari amici, care amiche, ricordo che il museo valdese rimane aperto il giovedì, il sabato e la domenica dalle 15 alle 18, a cura del gruppo di volontarie e volontari che ne garantisce il presidio.

Sono ancora visitabili la mostra sui vent'anni del Centro e su Giovanni Calvino, oltre ad un certo numero di quadri di Paolo Paschetto nella sala omonima e alle collezioni archeologiche, recentemente raggruppate in un'unica stanza espositiva. Dal momento dell'allestimento della nuova biglietteria al piano rialzato, il banco libri è stato via via potenziato. Durante l'apertura del museo è possibile dunque anche usufruire di un vero e proprio negozio che detiene in conto deposito alcuni titoli Claudiana, pubblicazioni stampate dal Centro stesso o dalla Società di studi valdesi, croci ugonotte in legno e in acciaio, oggetti con il simbolo "lux lucet" e con quello del Centro culturale, portachiavi, biro, CD musicali, calendari, poster, magliette del Centro culturale e del Glorioso rimpatrio, biglietti e cartoline. Fra le novità abbiamo il nuovo libro di Priuli & Verlucca dal titolo "La piccola patria alpina", curato da Maria Rosa Fabbrini e Roberto Mantovani che raccoglie le fotografie di un importante fondo del nostro Archivio storico, quello dei fratelli Peyrot. Sul tema che appassiona un gran numero di persone, quello del Glorioso rimpatrio, raccomandiamo l'ottima guida di Terre di mezzo a cura di Riccardo Carnovalini e Roberta Ferraris "Il Glorioso rimpatrio", corredata riccamente di fotografie e di informazioni sulle tappe del percorso. Per fare i vostri auguri natalizi, dunque, potete passare anche da noi. Con il dovuto anticipo, però! Il museo chiuderà come di consueto durante i mesi più freddi, dicembre e gennaio.

Lunedì 19 ottobre alle ore 21 presso il Centro Culturale Valdese a Torre Pellice ha inizio il corso di formazione per accompagnatori e accompagnatrici al sistema museale valdese "Dalla Revoca al Rimpatrio", con il primo incontro dal titolo "L'antefatto: dalla revoca dell'editto di Nantes alla guerra (1685-1686)" a cura del pastore Claudio Pasquet. La partecipazione ai singoli incontri del corso è libera e aperta a tutti/e (progr. dettagliato in allegato). Come già da precedenti mail, ricordo inoltre che stasera, 14 ottobre, presso la Scuola Latina di Pomaretto alle ore 20,30 ha inizio il corso di occitano parlato Beiquënt noste valade "Guardando le nostre valli", con l'intervento di Claudio Tron su "La bourjâ, la borgata". Anche questi incontri sono ad ingresso libero e gratuito. (all. progr. incontri occitano). Il programma completo dei corsi di francese e occitano si può trovare sul nostro sito internet alla pagina degli appuntamenti.

Con i più cari saluti.
Ines Pontet
Segreteria generaleFondazione Centro Culturale Valdese
Via Beckwith 310066 Torre Pellice (To)
tel. +39 (0) 121 93 21 79
www.fondazionevaldese.org
Posta un commento