Pagine

mercoledì 27 aprile 2011

COMUNICATO UNITARIO CONTRO I BOMBARDAMENTI IN LIBIACOORDINAMENTO 2 APRILE
Le persone, le organizzazioni e le associazioni che in questo periodo hanno sentito la necessità,
attraverso appelli, prese di posizioni e promozione di iniziative, di levare la propria voce
· CONTRO LA GUERRA E LA CULTURA DELLA GUERRA· PER FERMARE I MASSACRI, I BOMBARDAMENTI E PER IL CESSATE IL FUOCO IN LIBIA·
DEI POPOLI MEDITERRANEI E DEI PAESI ARABI
PER SOSTENERE LE RIVOLUZIONI E LE LOTTE PER LA LIBERTÀ E LA DEMOCRAZIA · PER L'ACCOGLIENZA E LA PROTEZIONE DEI PROFUGHI E DEI MIGRANTI·
LE REPRESSIONI IN CORSO
CONTRO LE DITTATURE, I REGIMI, LE OCCUPAZIONI MILITARI,· PER IL DISARMO, UN'ECONOMIA ED UNA SOCIETÀ GIUSTA E SOSTENIBILEESPRIMONOLA LORO NETTA OPPOSIZIONE AL COINVOLGIMENTO DELL’ITALIA NEI BOMBARDAMENTI IN LIBIA
alla luce
· dell’articolo 11 della nostra Costituzione· del passato coloniale del nostro paese e delle stragi ad esso collegate· del sostegno e delle armi dati al regime di Gheddafi fino all’ultimo momento· del non impegno per il cessate il fuoco e l’apertura di corridoi umanitari per i profughi· della ripresa dei respingimenti dei migranti· della mancanza di una dignitosa politica di accoglienza· del silenzio colpevole e gravissimo contro la strage di oppositori disarmati in Siria· del disimpegno totale sulla transizione democratica in Tunisia e in Egitto·
NON C’E’ NIENTE DI UMANITARIO NELLE BOMBE ITALIANE IN LIBIA
della complicità con la occupazione militare in Palestina e con l’assedio a GazaC’E’ SOLO LA DIFESA DI INTERESSI ECONOMICI, ENERGETICI, STRATEGICI
La popolazione libica schiacciata dalla guerra e dalla dittatura e i popoli di tutto il mondo arabo
hanno bisogno di un’altra politica italiana ed europea
METTIAMO IN CAMPO TUTTE LE INIZIATIVE POSSIBILI DI DENUNCIA E SOLIDARIETA’
PER IL CESSATE IL FUOCO
PER DIFENDERE E AFFERMARE DAVVERO
LA DEMOCRAZIA, LA PACE E LA GIUSTIZIA, TUTTI I I DIRITTI UMANI, SOCIALI E CIVILIhttp://coordinamento2aprile.blogspot.com/
Posta un commento