Pagine

martedì 28 settembre 2010

LA LEGA NON SI VERGOGNA? EVIDENTEMENTE NO!

 

Immigrati, espulsioni anche per i comunitari


"Proporrò al Governo e al Parlamento che ci venga data la possibilità di espellere anche i cittadini comunitari che non rispettano i requisiti previsti dalla direttiva europea del 2004". Così il ministro dell’Interno, Roberto Maroni, che ha partecipato a un incontro in Prefettura a Milano sul tema, conferma la volontà della linea dura nei confronti degli stranieri che non sono in grado di mantenersi in modo autonomo in Italia. A preoccupare il ministro è l’ingresso, il prossimo anno, della Romania nell’area Schengen. "Occorre dotarsi di strumenti per arginare la presenza di stranieri", sottolinea Maroni che ricorda i risultati "molto importanti "ottenuti da Milano nel settore della sicurezza e della gestione delle area occupate da rom. Una leadership, riconosciuta dal ministro che definisce "il modello Milano come un modello utilizzabile in tutti i Paesi europei".

http://www.leganord.org/dblog/articolo.asp?articolo=2321


L'articolo riportato sopra è tratto dal simpatico (?) sito della lega nord il cui nome ufficiale, non mi stancherò mai di riperterlo, campeggia sul sito: LEGA NORD PER L'INDIPENDENZA DELLA PADANIA.
Alcune riflessioni sono d'obbligo:
1) è legale che esista un movimento che vuole lo smembramento del paese, giacchè se si vuole la secessione di una parte, se ne deduce che la rimanenza può andare a bagno?
2) possibile che, se anche all'estero uno pensa una cattiveria, una schifezza come l'espulsione di cittadini (comunque di persone), la lega subito raccolga l'idea (parola grossa)?
3) non sono loro a essere razzisti, come diceva Giobbe Covatta, sono loro a essere rom!
4) mi viene da vomitare...però ritengo che sia anche ora di smetterla a dire che quelle di Bossi sono 'simpatiche' battute...

Posta un commento