Pagine

giovedì 10 luglio 2008

SU REDATTORE SOCIALE OGGI: IL PARLAMENTO EUROPEO BOCCIA LA SCHEDATURA DEI BAMBINI ROM

Oggi su www.redattoresociale.it - DiRE n. 171

(Sintesi notizie principali del 10 luglio 2008)

PREMIO L'ANELLO DEBOLE - Edizione 2008
Radio, Tv, Cinema contro l'esclusione sociale

NOMADI - Impronte ai rom, l'Europa boccia l'ItaliaIl Parlamento europeo approva (336 sì, 220, 77 astenuti) una risoluzione che chiede al governo italiano di non procedere con la raccolta delle impronte ai rom. "E' una discriminazione fondata su razza e origine etnica - secondo la maggioranza dei deputati di Strasburgo - vietata dall'articolo 14 della Convenzione europea dei diritti dell"uomo". "Inammissibile che per proteggere i minori se ne violino i diritti e si proceda alla loro criminalizzazione". - Le reazioni. Frattini: voto politico e accuse infondate. Cota (Lega): "Ideologica la risoluzione dell'Ue. Maroni vada avanti, i cittadini chiedono l'identificazione di chi vive nei campi". La sinistra: il ministro prenda atto del voto del PE. Bonino: "Un barlume di speranza su un'iniziativa sgangherata". Marazziti (Sant'Egidio): "Il Parlamento Europeo può aiutare l'Italia a trovare il modo più equilibrato per affrontare i problemi della sicurezza e dei Rom".

NOMADI - "Un incontro con Maroni, senza intermediari" Un incontro con il ministro dell'Interno e con i 3 commissari straordinari; la fine delle discriminazioni e della cattiva informazione; la diffusione di una cultura sui rom. Le richieste avanzate a Roma alla manifestazione della federazione "Rom e sinti insieme". Guarnieri: "Siamo stufi dell'intermediazione delle associazioni italiane: è ora di una rappresentanza diretta".- "Grave il silenzio dell'Unar sulle impronte ai rom". Il capo del Dipartimento Pari opportunità (di cui l'ufficio antidiscriminazioni fa parte): "La struttura deve diventare indipendente dal governo".- Padova, altro sit-in contro le impronte. Domani la manifestazione dell'Opera Nomadi.

IMMIGRAZIONE - La Corte europea: illecite le espulsioni di massa
Secondo una nuova sentenza della Corte di giustizia europea i decreti di espulsione devono avere carattere personale e rispondere sempre a una minaccia reale, attuale e sufficientemente grave da pregiudicare un interesse fondamentale della società. Le espulsioni di massa di cittadini comunitari (come quelle di cittadini romeni avvenute nel dicembre scorso) sono pertanto illecite.

RAZZISMO - "Essere bastardi fa bene" Al meeting di San Rossore il documento firmato da quasi 400 scienziati, che contestano punto per punto il manifesto che 70 anni fa dette inizio alla stagione delle leggi razziali: "non esistono razze, il razzismo è suicida e omicida insieme"- "La repressione non diventi discriminazione". L'intervento del presidente dell'Unione Comunità ebraiche italiane, Renzo Gattegna: "Dobbiamo vigilare perché il principio della presunzione di innocenza non venga sostituito da una presunzione di colpevolezza nei confronti di un gruppo etnico". - Ingrid Betancourt per telefono alla platea del meeting: il premio Nobel? So di non meritarlo.

IMMIGRAZIONE - La Toscana verso la piena "cittadinanza di residenza" Il governatore Martini annuncia una legge sulla piena "cittadinanza di residenza" per chiunque vive in Toscana e un'altra sul diritto di voto alle amministrative per tutti i cittadini stranieri.

CONSUMI - I prodotti alimentari dovranno essere "a Km zero"Basta prodotti alimentari extraregionali, in Veneto si cambia. E' quanto stabilisce la nuova regola del consiglio regionale, che ha messo il timbro su un disegno di legge nato da una proposta di Coldiretti Veneto e sottoscritta da 25mila consumatori. Nota come "legge del km zero”, è la prima norma regionale in Italia a imporre la preferenza ai prodotti regionali da servire in mense collettive, ristorazione privata e grande distribuzione.

ECONOMIA - "Il costo dell'acqua potrebbe raddoppiare"La denuncia della Cisl sulla Lombardia. Le tariffe nelle diverse province rischiano di passare in 4 o 5 anni da 50 centesimi a un euro al metro cubo. ''Mancano politiche per sviluppare sistemi di gestione in comune''.

TERZO SETTORE - "E allora i fondi ce li troviamo da soli"Il suo progetto "Diritto d'asilo", per trovare uno stage in azienda ai richiedenti asilo, è stato il primo tra quelli approvati ma non finanziati dal Fondo sociale europeo nella provincia. E allora la cooperativa sociale Csapsa di Bologna si è inventata la campagna di autofinanziamento “Diritti e rovesci”: serate a tema, cene, magliette. Collaborano Avvocati di strada, Centro stranieri Cgil, Forum associazioni di immigrati.

SENZA DIMORA - "Lenti urbane" per vedere gli homelessUna lente di ingrandimento su una realtà nascosta, invisibile, ma presente: quella dei senzatetto. Questo è "Lenti urbane”, progetto svolto da operatori, volontari e ospiti del Torresino, asilo notturno di Padova. Solo nel Veneto, secondo recenti stime, si contano oltre 12 mila senza dimora.

POVERTA' - Sardegna, 23 milioni per gli indigentiStanziamento della regione. Due milioni di euro per i senza dimora, sei per le famiglie numerose e quindici per le persone con redditi bassi e che vivono in particolari condizioni di disagio. I fondi arriveranno a tutti i comuni sardi.

LAVORO - Così i nidi aiutano l'occupazione femminileA Milano su 14 mila bambini che frequentano il nido, circa 6 mila sono utenti del privato. Le strutture nate da cooperativa o iniziativa individuale sono 500 in Lombardia. Il fatturato regionale dei nidi privati (0-3 anni) è circa 50 milioni.

FAMIGLIA - I consultori guardano al futuroDomani a Genova la prima conferenza regionale dei consultori liguri dopo l'approvazione da parte della regione delle linee guida sulla valorizzazione di queste strutture. In Liguria 86 presidi territoriali e 566 operatoti coinvolti.

TITOLI- “Non è ancora maturo”. Al Consiglio dei ministri di domani niente ddl sulla prostituzione.- Roma, blocco dei finanziamenti per l’infanzia: protesta degli operatori sociali nella fontana di Trevi. - L'obesità ''colpisce 9 bambini su 10 che saltano la colazione''.- “Bimbi nella rete”: contro il turismo sessuale si mobilitano gli operatori turistici.- Da un senatore Pdl disegno di legge per istituire il garante nazionale dei detenuti.- Calabria, iniziato il restauro del murales contro le cosche in memoria di Rocco Gatto.- A Torino una settimana dedicata all'immigrazione.- ''Train de vie'': a Pescara un progetto per chi vive al margine della stazione.

"10 LIBRI SOCIALI": on line la selezione n. 76 delle novità editoriali - Etc. etc. vai>>

REDATTORE SOCIALE
Agenzia giornalistica quotidiana in abbonamento - www.redattoresociale.it tel. 0734 681001 -
e-mail: redazione@redattoresociale.it
DiRE - Welfare
Agenzia di stampa quotidiana in abbonamento -
www.dire.it tel. 06 45499569 - e-mail: welfare@dire.it
Posta un commento