Pagine

domenica 19 giugno 2011

LA MALAFEDE REGNA A PONTIDA

Mi devo essere perso qualcosa: a Pontida l'Umberto nazionale (si fa per dire) sembra fare discorsi pacifisti e invoca la fine della guerra in Libia e la riduzione delle tasse. Ma chi, negli ultimi 20 anni, è stato al governo per almeno 17? Perchè non le hanno ridotte le tasse? Dov'erano i leghisti quando il governo votava la partecipazione alla guerra libica e atutte le altre missioni di 'pace'? Dov'erano i leghisti quando il governo decideva, nel disperato tentativo di far saltare i referendum -e di non perdere anche questi-, di non celebrare i referendum stessi in contemporaneacon le amministrative? Erano al governo a decidere queste schifezze!!!
I militanti leghisti, poi, fanno ridere i polli: hanno seguito il capo in tutte le sue contorsioni e dal '94 ne ha fatte tante! E ora cos'hanno in mano? Un c... Il federalismo è sempre lì per venire (e quando verrà voglio vedere i sindaci leghisti come faranno e tutti cosa diranno ai cittadini che dovranno pagar caro servizi sempre peggiori); la lega perde voti e pezzi e loro a urlare "secessione"...
...e il Senatur cosa propone? Rimedio alla crisi sociale è quello di portare i ministeri al nord (3 a Monza e uno a Milano: e perchè non 1/2 a Varese, 1/4 a Gallarate e 0,1 a Bergamo?). Come proposta mi sembra un po', come dire, democristiana: la DC ci ha campato 40 anni sui ministeriali...Bella novità! Che raffinato Conductator! meno male che ha sempre ragione...
Fino a quando?
Posta un commento