Pagine

domenica 23 agosto 2009

CHI SEMINA VENTO, RACCOGLIE TEMPESTA: DENUNCIATO IL FIGLIO DI BOSSI

Ho scritto a: presidenza@arci.it e ufficiostampa@arci.it questo testo.
Aderite e diffondete.
Ciao, Enrico (da una mail di Enrico Peyretti)


Leggo che l'Arci ha denunciato l'autore, della Lega, del video-gioco che istiga all'odio e alla violenza razziale. Consideratemi sottoscrittore con voi di questa denuncia.
Gradirei ricevere il testo esatto del vostro comunicato, ma già ora, per quanto so, mi associo responsabilmente alla vostra azione giudiziaria.
Enrico Peyretti, Torino



Sin/Ct/Adnkronos, sabato 22 agosto, ore 18.20I
MMIGRATI: ARCI DENUNCIA RENZO BOSSI E LEGA NORD PER VIDEOGAME 'RIMBALZA CLANDESTINO'

Roma - L'Arci denuncia il figlio di Umberto Bossi, Renzo e la Lega Nord per il videogame "Rimbalza il clandestino" presente sul sito ufficiale leghista. "A chi della vita di essere umani fa un gioco, ne irride le tragedie, ne simula la strage per divertimento, mentre le stragi vere si ripetono - spiega Filippo Miraglia, responsabile immigrazione Arci - rispondiamo anche appellandoci alla magistratura perché persegua i responsabili. La nostra legislazione prevede ancora, fino a che Bossi non ne imporrà la revisione, il reato di incitamento all'odio razziale. E che altro è questo videogame se non cinico, stupido, barbarico odio razziale? Per questo abbiamo deciso di presentare un esposto alla Procura della Repubblica contro il partito della Lega Nord e contro Renzo Bossi".

__._,_.___
Posta un commento