Pagine

domenica 16 giugno 2013

RADIO PADANIA LIBERA: PERLE DI SAGGEZZA PADANA...

Premesso che l'unico padano che mi piace è il grana, una di queste sere ascoltavo la radio in questione -della serie facciamoci del male-e ho ascoltato una 'interessante' rubrica, di cui purtroppo ho dimenticato il nome. 
Ebbene, i solerti padani, che evidentemente non hanno null'altro da fare, raccolgono tutti i casi di cronaca più o meno nera (ma si chiamerà così anche in padania?) che hanno per oggetto gli immigrati. E' chiaro che chi ascolta, immagina i migranti come una banda di assassini, ladri e stupratori. Quello che combinano gli autoctoni è passato rigorosamente sotto silenzio. 
Il colmo è stato raggiunto da una ascoltatrice che si è dichiarata contro lo ius solis perchè, testuali parole, "questi immigrati hanno già tutto: i loro figli quando vengono qua, hanno diritto alla scuola...persino all'università...tutto gratis..."
Mi chiedo, va bene che questi votano lega e si sono bevuti tutte le panzane di Bossi, di Maroni, di Miglio (di Belsito e company), ma in che mondo vivono?
Chiudo questo pezzo, esprimendo, per una volta, solidarietà a un Ministro della Repubblica, per le stupidaggini scritte dalla consigliera di zona Valandro...e pubblico un 'simpatico' manifesto leghista

Posta un commento