Pagine

sabato 22 agosto 2009

che schifo!!!

FACCIAMO CHIUDERE IL GIOCO "RIMBALZA IL CLANDESTINO"Mentre nel Mediterraneo si cercano i corpi di un`ottantina di eritrei dispersi in mare nella più completa indifferenza DI TUTTI NOI, ecco che sulla pagina di Facebook della Lega Nord ci si può tranquillamente divertire con il gioco "Rimbalza il clandestino". Chi riesce a far sparire più barche con immigrati a bordo, dimostra di essere un "vero leghista". Responsabile del sito è il figlio di Bossi, la "trota" che per ben tre volte è stato bocciato agli esami di maturità, l`erede che ha ricevuto dal padre l`incarico all`Osservatorio sulle Fiere lombarde seguendo l`italica tradizione del nepotismo alla Mastella.Non possiamo, ancora una volta, ridurre tutto ad un gioco, ad una espressione di folklore, ad una ragazzata. Dobbiamo invece esprimere tutta la nostra indignazione per questa grave forma di istigazione alla violenza e all`odio razziale, chiedendo l`intervento dell`autorità giudiziaria e facendo togliere il gioco da Facebook.Fare silenzio ora significa giustificare e condividere coloro che buttano a mare solidarietà, umanità e diritti!

Collegandosi alla pagina di Facebook della Legahttp://apps.facebook.com/rimbalzaclandestino/?_fb_fromhash=10c4e50179ddcbf6e6a5fde5d4d2b193 potete accedere al gioco "Rimbalza il clandestino" che consiste nel cliccare le imbarcazioni di clandestini che attraccano sulle rive italiane e destinarle in qualche modo all'oblio.

Quello che vi chiedo è semplice:
IN BASSO A SINISTRA C'E' LA SCRITTA "SEGNALA" CLICCATECI SOPRA E SEGNALATE QUESTA INCREDIBILE SBANDATA DA TERZO REICH COME "uso di violenza contro persona o gruppo".
Le motivazioni sono tutte vostre, l'importante è togliere di mezzo questa vergognosa applicazione.Confido nell'intelligenza umana e digitale.
GrazieCinzia Fontana, senatrice PD
Posta un commento