Pagine

martedì 17 giugno 2008

SENZA PAROLE...

ricevo e pubblico questa mail dell'amico Marino:


All'avvio della seduta odierna del Senato della Repubblica, 5 minuti fa, il Presidente Schifani ha chiesto un minuto di silenzio in memoria delle "decine, forse centinaia" di donne, uomini e bambini, che in questi giorni muoiono tentando di attraversare il mare, vittime del fenomeno della "immigrazione clandestina" ha specificato. Poi ha aggiunto al cordoglio e alla solidarietà le altrettante decine di morti, forse centinaia, per infortuni sul lavoro. Dopo il minuto di silenzio, e' intervenuto il senatore Zanda del PD per associarsi alle parole del presidente. Di seguito Schifani ha dato lettura dell'ordine dei lavori che prevede la conversione in legge del decreto legge
ecc. ecc. sulle misure urgenti in materia di sicurezza pubblica, vale a dire su come trattare i sopravissuti.


Neppure Karl Kraus, che era uno che di ironia feroce, sarcasmo e gusto macabro se ne intendeva, avrebbe mai saputo attingere a tali altezze.
Un caro saluto. Marino.
Posta un commento