Pagine

sabato 26 aprile 2008

Oggi su www.redattoresociale.it

Oggi su www.redattoresociale.it - DiRE n. 120
(Sintesi notizie principali del 23 aprile 2008)

PROSTITUZIONE - "Il cliente? Non ha problemi: li crea alla società
"Il cliente delle prostitute è di solito una persona normale che però, con il suo comportamento, crea due grossi problemi alla società: "non si rende conto che la sua domanda favorisce e incrementa uno sfruttamento che ha stretti legami con la criminalità. E chiede spesso rapporti non protetti, contribuendo ad aumentare il rischio di malattie e gravidanze indesiderate. I risultati di un'indagine delle Caritas di Concordia-Pordenone, Udine e Vittorio Veneto, attraverso domande a prostitute, operatori sociosanitari e sacerdoti.- Aumentano i giovani. Tra chi chiede sesso a pagamento ci sono ''consumatori'', ''insicuri'', ''romantici'' e chi preferisce il ''tour'' in compagnia di amici, alcool e droga.

SICUREZZA - I City Angels: "Le ronde non servono""L'emergenza sicurezza non esiste e le ronde sono inutili", dicono i volontari dell'associazione City Angels, che presidiano stazioni ferroviarie e luoghi poco sicuri di Milano, Roma, Torino, Bologna, Varese e Terni. Il presidente Furlan: ''Dal 1994 sedate 600 risse, sventato 300 furti, 250 borseggi e 120 scippi''.

IMMIGRAZIONE - "Badanti", una vita senza affetti
Vivono lontane dalla famiglia 4 "badanti" su 5, anche se coniugate. Studio della Caritas vicentina sulle testimonianze di alcune decine di assistenti familiari: sono prevalentemente dell’Est Europa di età media sui 41 anni e un elevato livello di scolarizzazione. La spinta a emigrare è sempre la stessa: lo stipendio italiano più alto rispetto al Paese d'origine e un alloggio sicuro e senza spese, con la possibilità di mettere da parte dei risparmi. Per la maggior parte l'esperienza di lavoratrice in Italia è temporanea.

DROGHE - Arriva il "drogometro". Sostituirà il test delle urine?Parte anche a Bologna la sperimentazione sul Cozart Dds, una specie di etilometro per la droga, l'apparecchio portatile che dalla saliva rivela in pochi minuti se la persona che guida è sotto l'effetto di sostanze stupefacenti. I primi test già effettuati su 12 ragazzi "assuntori" che volontariamente hanno deciso di sottoporsi al "drogometro". Il progetto, curato dal Laboratorio di tossicologia forense dell'Università, vuole legittimare il sistema a livello nazionale evitando così il test delle urine.

DROGHE - Ferrero: la legge Fini-Giovanardi fu difesa da Mastella "Non siamo riusciti a modificare la legge sulle droghe perché il ministro dela Giustizia non si è mai mostrato disponibile", dice il ministro Ferrero alla giornata di studio sul tema tra Italia e Olanda. "In questo campo la repressione è inefficace. Ma in Italia prevalgono paura e ideologia". - Coffe-shops lontani dalle scuole. In Olanda la cannabis è tollerata, ma è severamente punita la vendita delle droghe pesanti. Entro il 2010 un programma per i 10 mila senza tetto del paese, come misura di prevenzione della tossicodipendenza. E il governo di impegna ad allontanare i coffe-shops dalle scuole.

DISABILITA' - La scritta sulla maglietta è... in braille
Una maglietta con la scritta "Love is possible" in braille: disegnata da Elio Fiorucci, è il gadget per i cento anni di Cbm, la onlus che combatte la cecità nel mondo.

5 PER MILLE - Prima di donare, informarsi in tvArriva lo spot televisivo per informarsi prima di devolvere il proprio 5 per mille al volontariato. E' la campagna dell'Istituto italiano della donazione per promuovere la sottoscrizione e guidare i cittadini nella scelta.

SANITA' - Arrivano i nuovi Livelli essenziali di assistenzaApprovati dal governo i nuovi Lea. Per la Fish è "un provvedimento storico, ora la parola passa al territorio. Per la prima volta i disabili sapranno con certezza quali sono le prestazioni realmente esigibili senza differenze nel paese. L'associazione Coscioni: "Finalmente i comunicatori ai grandi disabili".

CULTURA - L'audiolibro prende piede anche in Italia?
L'audiolibro è per tutti, non ci sono barriere né limiti di età. Per promuovere il mercato di questo strumento tre editori italiani hanno dato vita all'Associazione editori audiolibri. La rivalità con il libro di carta? "Le novità sono sempre percepite come un pericolo in Italia, ma altri Paesi dimostrano che l'editoria tradizionale non ne è danneggiata ma anzi incrementata". In Germania ci sono 20 mila titoli, in Francia 2 500, in Italia per ora solo 250.

MINORI - "Psicofarmaci ai bambini, per risolvere i problemi degli adulti"Nasce in Puglia un osservatorio sull'Adhd, la sindrome da iperattività. Resoconto del convegno di Lecce sull'uso e l'abuso degli psicofarmaci per i bambini. Tra le iniziative anche un tavolo tecnico regionale per l'adozione delle linee guida ministeriali. Poma (Giù le mani dai bambini): "Psicofarmaci,un utile strumento per i problemi degli adulti. È stata fatta una bella operazione di marketing nel creare una nuova malattia".

WELFARE - Il sindacato giudica otto anni di "328"
I risultati di una ricerca della Fnp-Cisl sull'applicazione nel lazio della legge 328/2000. Tra i nodi critici, il ruolo del sindacato nella programmazione delle politiche sociali, il rapporto con il terzo settore, le scelte delle amministrazioni comunali, la mancanza del coinvolgimento di Ipab e fondazioni bancarie. Problema emergente: il mercato totalmente deregolamentato delle assistenti familiari.- Il Lazio lancia il Piano socio-sanitario. "Una sanità slegata dai problemi sociali non può funzionare", dice l'assessore regionale Battaglia. Parte la sperimentazione del nuovo piano regolatore socio-sanitario: sportello unico per l’accesso ai servizi, équipe multidisciplinari, integrazione.- Attenti allo scambio tra servizi e bonus. L’assessore capitolina Milano: "Senza una rete integrata di servizi, nessuno potrà essere garantito dal sistema dei bonus".

VIOLENZA - L'Umbria dice basta, in nome di Barbara e Meredith Maltrattamenti e abusi sulle donne, la Regione Umbria con 36 partner promuove la campagna "Mai più violenze". Il 6,4% delle donne ha subito violenze nell'ultimo anno. Il progetto co-finanziato dal ministero per le Pari opportunità, ricordando Barbara Cicioni e Meredith Kercher.

MAFIE - Gli studenti siciliani: "Mafia forte, Stato inadeguato
"Indagine del centro Pio La Torre su 2.368 studenti. L'88,6% considera la politica siciliana fortemente compromessa da interscambi; l'89% dice che ''non ha bisogno della mafia'', il 41,8% vede il suo futuro ostacolato.

TITOLI- Una federazione per i musulmani d'Italia: l'annuncio di Amato.- Lavoro: Bollino rosa, conclusa la fase sperimentale del progetto.- Reggio Emilia consegna alle cooperative della Locride il primo tricolore italiano.- Msf: ''L'invio di cibo per adulti non salva i bambini dalla malnutrizione''.- Psicologi precari in carcere esclusi dal Ssn: la preoccupazione della Cnvg.- Accessibilità, bilancio positivo per il progetto sperimentale "Sta".- Veneto, da Opera Nomadi soluzioni alternative alla proposta di legge di An.- Caro-mutui? A bologna la ''mutuability'' aiuterà le famiglie.- De Corato: ''Aprire al nord nuovi Cpt''.- Imprimatur di Fini sull’uso di spray e manganelli a Bologna. - Etc. etc.

_______________
REDATTORE SOCIALE
Agenzia giornalistica quotidiana in abbonamento - www.redattoresociale.ittel. 0734 681001 - e-mail: redazione@redattoresociale.it
DiRE - WelfareAgenzia di stampa quotidiana in abbonamento - www.dire.it
tel. 06 45499569 - e-mail: welfare@dire.it
Posta un commento