Pagine

mercoledì 14 aprile 2010

Ho appena ascoltato una gentile signorina parlare a Radio Italia (solo musica italiana, mi raccomando: non contaminiamoci!) annunicare con molta noncalanche una notizia proveniente dalla Provincia di Grosseto: il Sindaco di Castiglion della Pescaia -uno dei borghi più belli e, ahimè, più 'in' del Mediterraneo-, nella sua immensa bontà democratica ha permesso ai 'vu cumprà' (così ha detto la signorina: nenanche Bossi lo usa ancora, forse Borghezio sì) di esercitare ma dovranno avere una 'patente' comunale. E la solerte e gentile signorina, invece di commentare la stronz... dell'iniziativa, ha rassicurato i futuri clienti delle spiagge blasonate che potranno acquistare da questi 'vu cumprà' perchè sono regolari, mica come quegli altri, che 'regolari' non sono (?)...
E' la banalità del male che avanza?
Posta un commento